Martiri del terzo millennio

897a4e9df6a77de46e13482b4df53760.jpg
Lui lo diceva da quattordici anni. Quattordici!!! Ve ne rendete conto? E noi che non gli vogliamo mai dare retta. E questo perchè, poverino? Perchè siamo solo dei bastardi comunisti, ecco perchè!!! La magistratura è rossa, ingiusta, parziale; bravo Silvio, come al solito l’avevi scoperto prima di noi. Già, perchè nel Paese del bel sole, nulla va per il verso giusto: incriminato Berlusconi, incriminato Mastella, incriminato Cuffaro,… In quale altro Stato civile potremmo ritrovare una cosa del genere? Ve lo dico io, in nessuno. E questo perchè in nessun Stato civile ci sono mafiosi, dei corrotti, degli ipocriti, come ci sono in Italia. E la cosa bella è, che non solo fanno la figura del martire, ma addirittura sono i primi a sostenersi l’un l’altro: An e Rifondazione? Accantoniamo le nostre divergenze per un momento di solidarietà fra ladri! E l’unico che va contro chi è? Di Pietro, che è, infatti, la persona più odiata da tutto il ceto politico, perchè chi dice la verità , chi dice cose giuste ai cittadini, non può stare in Parlamento. Assolutamente no! E allora martirizziamoli, facciamoli santi, appendiamo le loro effigi sopra al letto; e continuiamo ad essere la Nazione più presa per il culo di tutto il mondo! Perchè i veri martiri, i veri martiri del terzo millennio, sono quelli che danno la vita per una giusta causa, non quelli che danno la vita (e nemmeno quella a dirla tutta…), per i soldi e il potere. Nella speranza che si riesca a far aprire gli occhi auqlcuno, saluti.
Dario
Martiri del terzo millennioultima modifica: 2008-01-22T10:58:54+00:00da dario_loki
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Martiri del terzo millennio

I commenti sono chiusi.