Siamo alla frutta, non c’è niente da fare…

a2942eb6cbfbc2212463c03f51f93878.jpg

 

Sapete chi sono questi due sorridenti signori? Sono i due scopritori dell’elica più famosa del mondo, quella del DNA, James Dewey Watson e Francis Crick. E sapete perchè sto scrivendo questo “articolo”? Perchè uno dei due, quello a sinistra, James Dewey Watson, ne ha sparata una veramente, ma veramente grossa! In passato si era già avventurato in fantasiose affermazioni di stampo razzista, misogino e retrogrado (o rasentandolo molto spesso), dicendo, ad esempio, che una donna poteva avere il diritto di interrompere una gravidanza, se fosse emersa l’omosessualità del nascituro (e come si fa??? Comunque non lo dite a Calderoli se lo scoprite…); altra perla 80b27bc98f9fdd18c22e115ce5d7fbca.jpgfu l’affermazione che sarebbe possibile influenzare la bellezza manipolando il genoma umano («la gente pensa che sarebbe orribile se facessimo tutte le ragazze belle, io credo invece che sarebbe meraviglioso»). Ma in questi giorni si è superato e, come si dice qui in Toscana, di brutto!!! Lo scienziato, ha infatti affermato, che <<i neri sono meno intelligenti dei bianchi>> e che <<l’eguaglianza della ragione condivisa da tutti i gruppi razziali, si è rivelata una delusione>>, aggiungendo anche che i nostri aiuti umanitari all’Africa non vengono sfruttati, in quanto i neri, appunto, sono più stupidi dei bianchi. Il concetto, è stato allargato anche ai neri d’America, non escludendo nessuno da questo bel quadretto, che chiaramente si fonda su solide basi scientifiche (a quanto dice Mr. Watson…). Un importante professore della Open University e membro fondatore Società per la Responsabilità Sociale della Scienza ha affermato a proposito:<<È la teoria più scandalosa di Watson. Ha detto cose simili sulle donne in passato, ma non lo avevo mai sentito trattare argomenti genuinamente razzisti». A questo punto, se anche un  premio Nobel (l’ha preso insieme al collega Crick nel 1964600c7fd8c6427d31e0984cdf03ba098.jpg2 per la medicina), si permette di affermare tali assurdità, non so più che cosa dire. Accetto commenti, mooooolti commenti.

Ciao a tutti                                                                         Dario

Siamo alla frutta, non c’è niente da fare…ultima modifica: 2007-10-18T15:28:39+00:00da dario_loki
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “Siamo alla frutta, non c’è niente da fare…

  1. Watson è ancora vivo?? 😀 apparte qsta sparata ke appare proprio come una stronzata,cmq t garantisco ke il vecchio non fece niente di kè neppure a suo tempo qnd s prese il nobellonzo,in quanto non face altro che mettere insieme i pezzi di ricerche molto più complicate e specifiche che di sicuro hanno contribuito molto più di quanto non abbia fatto lui anche alla scoperta della doppia elica(vedi franklin e co)x cui para me è un signorotto molto molto montato..e anche quella che si attribuisce a lui e al suo compare come la scoperta biologica più importante non è ke il frutto del vero lavoro di altri…qsto solo per aggravare la sua posizione:)
    ciaoooooo!

  2. ahahaha…gli altri hanno riflettuto su lati del preblema..lui ha solamente fatto ciò che agli altri non è riuscito..se ci vogliamo mettere sopra chi assegna i Nobel..Come ci sono persone comuni che affermano che ci sono razze assasine e ladre nell’anima, ci son scienzati che cercano di provare alcune teorie, per quanto non condivisibili possano essere. Premesso che queste parole non sono neanche da commentare, è appurato chele persone di colore genicamente hanno una predisposizione all’esercizio fisico maggiore a quelle caucasiche, eppure nessuno ha inneggiato al razzismo; a ognuno le prorpie conclusioni.

  3. per il vampiro il mio contatto fattelo mandare da dario che mi dispiace lasciarlo scritto su un blog..

  4. Mio caro vamp, oltre a risponderti al tuo ultimo saluto, ti dico anche che io il contatto di Fra, o te lo lascio sul blog, o non so proprio dove mandartelo…

I commenti sono chiusi.