“Fascista era, e fascista è rimasto”

39fa58b79f9aaf36fbabd8b54bab796d.jpg

Una frase, in sè stessa, come questa, racchiude tutta una storia, che nemmeno un libro come “Guerra e pace” potrebbe raccontare in maniera così esauriente. L’autore? Un poeta, Oliviero Diliberto, famoso stornelliere dei giorni nostri, noto  per opere quali “Ode alla fine della Comune”, o anche “In morte del fratello Togliatti”. Il soggetto di cotanta composizione? Una musa, penserete forse, entrando in fallo e non capendo che talvolta anche l’altissimo, il sublime, possa essere racchiuso anche nella più infima creatura. E proprio della più infima creatura italiana stiamo parlando: Francesco Storace.58d603dc5d846636c375a2c5c0b5b0fc.jpg L’ex ministro (sì, un altro vanto per l’Italia), ha (simpaticamente, si capisce) detto alla senatrice a vita per meriti verso la Repubblica (notare la serie di onorificienze) on. Rita Levi Montalcini (già premio Nobel per la medicina nel 1986), che ha bisogno delle stampelle (ha solo 98 anni, effettivamente…) e una serie di altre offese, in quanto la senatrice ha, più volte, votato a favore della maggioranza, risultando anche determinante. A suo favore sono intervenute tutte le cariche più importanti dello Stato. Ma Francesco, nemmeno una piega: ha offeso anche Napolitano, dicendo che non è legittimo che stia a capo dello Stato, perchè è fazioso, eccetera, eccetera. E quello che mi chiedo è: innanzi tutto, è legittimo che un fascista dichiarato sieda in Parlamento?5a7724850b07c5c10111e99f93467c43.jpg E’ legittimo che i suoi alleati cerchino scuse per evitare di perdere una preziosa pedina elettorale? E’ legittimo che la Sinistra, per commentare quell’evento di pura demagogia (non si sapeva che stravinceva Veltroni, vero?), non abbia dato minima importanza a questo fatto, se non per dei commenti marginali? Mah…

Ciao a tutti                                                                     Dario

“Fascista era, e fascista è rimasto”ultima modifica: 2007-10-15T19:50:21+00:00da dario_loki
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su ““Fascista era, e fascista è rimasto”

  1. io non ho parole….siamo governati da persone che si fanno i beneamati cazzi loro e oltretutto ogni giorno salta fuori un nuovo litigio tra destra e sinistra…altro che governare l’italia…questo è Beautiful…(o meglio 100 vetrine visto che siamo in italia) Storace con quelle affermazioni ha fatto capire non solo la sua stupidaggine ma anche il suo “menefreghismo” verso gli organi governativi italiani…e poi oltre tutto a me la Ritina mi sta anche parecchio simpatica…

  2. che vuoi che ti dica, storace mi è simpatico come il mal di pancia, ma questa cosa del governo puntualmente sorretto dai vecchiardi in pannoloni è offensivo per noi italiani ecco
    un saluto caro dario

  3. Pienamente d’accordo con il vampiro! Non è la prima volta che si sentono queste cose ( con bossi che un mese fa ha detto che Garibaldi è un cretino..) e nemmeno sarà l’ultima! Storace ha colto il problema senza volerlo, e naturalmente si è espresso secondo le sue capacità..Per andy, siamo governati da persone che abbiamo votato..

  4. Concordo con tutti coloro i quali hanno usato toni pacati. Per quanto riguarda i senatori a vita, hanno diritto a votare anche loro, in quanto senatori; inoltre, per chi dici che sono tutti comunisti (vedi Andreotti), ricordo che hanno votato e sono stati decisivi anche per l’ultimo governo di centro destra. Ciao a tutti, ma soprattutto ciao vampiro

I commenti sono chiusi.