Ci risiamo: Italia raus! Ma a favore di chi?

ee938c5edf360bcb04ca77b88d64297f.jpg

 

Questa persona (sulla sinistra…) sopra di me, è l’ultimo calciatore ad avere vinto il FIFA World Player, al termine di una stagione trionfale con la Juventus, conclusa con lo scudetto (revocato), un mondiale (da capitano) e una serie di prestazioni di altissimo livello. Non fui molto d’accordo al tempo, perchè il suo avvio di stagione al Real Madrid non fu dei migliori e, secondo me, se lo sarebbe meritato di più san Gianluigi Buffon. Comunque, il premio era più che meritato. Ma quest’anno, gli organismi che presentano le nomination hanno deciso di fare qualcosa di stupidoe99269beebe3619ad65145df1c3b7593.jpg e frustrante nei confronti dell’Italia /e degli italiani) in quanto era già un po’ che non facevano niente in questo senso. Sono uscite, appunto, le nomination e non si possono non notare le assenze di alcuni giocatori:

1) Francesco Totti, ultimo capocannoniere del campionato italiano con 26 goal, miglior marcatore italiano ancora in attività e Scarpa d’Oro in carica;

2) Luca Toni, penultima Scarpa d’Oro (con 30 goal!!!), autori di un’ottima annata con la Fiorentina lo scorso anno (conquista della qualificazione ai preliminari di Champions League sul campo, terzo posto) e autore, in questo primo scorcio di avventura tedesca al Bayern Monaco, di otto goal in otto presenze e prestazioni al di sopra della media;

3) Zlatan Ibrahimovic, trascinatore dell’Inter della scorsa stagione (15 goal, assist e prestazioni assurdamente belle) e attuale capocannoniere del campionato italiano.

La domanda che mi pare lecito porsi def6445cc0eff22610e37574449df0f7.jpgè: è normale che vengano esclusi dei campioni del genere per fare posto a giocatori come Cech, Essien, Juninho, Lahm, Marquez e chi più ne ha più ne metta? Per carità, bravi giocatori, ma al livello di quelli da me sopra citati? No, non mi pare proprio. Ma la cosa bella è che le istituzioni italiane cosa fanno? Niente, come al solito! Mah

Ciao a tutti                                                                                                 Dario

Ci risiamo: Italia raus! Ma a favore di chi?ultima modifica: 2007-10-10T11:46:04+00:00da dario_loki
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Ci risiamo: Italia raus! Ma a favore di chi?

  1. Lo so, buon vampiro. E’ strano solo che gli italiani non vincano mai! E se c’è qualche possibilità che lo facciano vengono messi fuori gioco in un modo o nell’altro (vedi Ivan Basso, Paolo Bettini, l’ultimo vincitore del giro d’Italia, i giocatori sopra citati, Blatter che non si presenta alla premiazione dell’Italia dopo la finale del mondiale,…)…

  2. Il fatto è che come questo dicorso è vero,è vero anche che se lo cose andassero sempre come devono andare(verso la giusta direzione cioè)saremmo in un mondo migliore…e allo stesso modo l’Italia serebbe sempre dove merita,cioè incontrastata al primo posto diciamo pure INOGNIDDOVE!!..penso che in fondo vadano capiti anche gli altri poverini:) ..se ci tengono tanto a vincere senza lealtà facciano pure perchè il discorso è semplice,o ci odiano e noi ci lasciamo odiare o sono tutti rimbecilliti perchè non c’hanno la dieta mediterranea:D..perciò neanche vale la pena di recriminare qualcosa,proprio come in questo caso..un salutone!

I commenti sono chiusi.